Eccidio Bardine San Terenzo: Pietrasanta ricorda le 53 vittime, i parenti alla cappella votiva al cimitero urbano

Stampa, 18 ago 12:11 ·
Vai a:   articolo principale       

Pietrasanta ricorda le 53 vittime dell’eccidio di Bardine San Terenzo Monti. E’ in programma mercoledì 19 agosto, alle ore 7.30, al cimitero urbano di Pietrasanta la commemorazione dei 53 ostaggi dei nazifascisti rastrellati a Valdicastello, subito dopo la strage di S. Anna di Stazzema (12 agosto), e barbaramente freddate una settimana dopo a San Terenzo Monti in Lunigiana. A 76 anni di distanza il Comune di Pietrasanta commemora uno dei capitoli più sanguinosi del conflitto bellico. Alla cerimonia partecipano insieme alle associazioni combattentistiche e d’Arma, parenti e discendenti delle vittime. Presente, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, il consigliere comunale, Irene Nardini.

Il Comune di Pietrasanta parteciperà subito dopo alla cerimonia solenne che si terrà a Bardine di San Terenzo, dove lo stesso giorno furono trucidati altri 107 civili, bambini, donne e anziani, fatti prigionieri in località Valla, a pochi passi dal borgo della Lunigiana.