Sicurezza: strade sicure, 482 veicoli “fermati” senza assicurazione o revisione

Stampa, 18 ago 12:52 ·
Vai a:   articolo principale       

482 veicoli fermati privi di assicurazione o revisione a Pietrasanta. Il dato, che prende a riferimento l’intero periodo del 2019, è in forte crescita rispetto ad un anno prima quando complessivamente tra auto e moto sprovviste della polizza assicurativa e revisione erano 225. Un anno dopo sono più del doppio (+114%). Un dato che preoccupa se consideriamo i primi sette mesi del 2020 dove, nonostante il lockdown e le forti limitazioni all’uso dei mezzi, sono state registrate 156 violazioni (100 i veicoli non revisionati, 56 quelli senza assicurazione). E’ la fotografia scattata dalla Polizia Municipale del Comune di Pietrasanta nell’ambito della quotidiana attività di controllo sulle strade comunali ai veicoli in transito coordinata dal Comandante Giovanni Fiori.

L’incremento dei mezzi sprovvisti di assicurazione o non revisionati è purtroppo un fenomeno in forte crescita anche a livello locale nonostante le sanzioni pesantissime, i punti decurtarti ed il rischio del sequestro. Ci sono centinaia di mezzi che non dovrebbero nemmeno circolare e che solo attraverso i controlli capillari e periodici possiamo intercettare. Mezzi che rappresentano un pericolo per tutti noi e per la nostra sicurezza. – spiega l’assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci – In due casi su tre le motivazioni sono di natura economica, in altri stiamo parlando di mezzi che non avrebbero passato la revisione. Restano, al di là delle motivazioni, le conseguenze in caso di sinistro. Il nostro compito è tutelare chi rispetta le regole ed il codice della strada e sanzionare, al contrario, chi invece non dimostra alcun rispetto per le regole ed il senso civile comune”.

L’intensa attività della Polizia Municipale, ed in particolare del reparto che si occupa delle pratiche presso l’ufficio infrazioni, ha permesso di avere un quadro più dettagliato del fenomeno. Nel 2019 i veicoli fermati e non revisionati sono stati 328 mentre nel 2018 erano 113: + 190%. Nel 2019 i veicoli senza assicurazione sanzionati sono stati 154 contro i 112 del 2018: + 37%. “I controlli sono stati effettuati attraverso il targa system, moderno strumento che legge le targhe in diretta e controlli quotidiani sul territorio che richiedono un notevole dispendio di uomini, energie e tempo considerato il numero di mezzi in circolazione, quasi 24mila, pari a 663 mezzi ogni mille abitanti, di cui oltre 15 mila riconducibili a sole automobili. Numeri che crescono nei periodi di alta stagione. Se nelle strade di Pietrasanta i sinistri sono in calo da diversi anni è anche merito di un grande lavoro che non si vede, ma che viene svolto quotidianamente, per rendere le nostre strade più sicure”.