Sicurezza: comune mette al sicuro attraversamenti pedonali Terminal-Bus-via del Castagno, Ponterosso e Focette, via libera ai progetti esecutivi

Stampa, 25 ago 14:59 ·
Vai a:   articolo principale       

In sicurezza anche gli attraversamenti pedonali del Terminal Bus-Trony-via del Castagno, di Ponterosso e Focette tra via Cavour e via De Amicis che corrono lungo la trafficatissima via Aurelia. Via libera della giunta municipale di Alberto Stefano Giovannetti ad altri tre importanti interventi di messa in sicurezza di altrettanti “punti” da sempre considerati ad alto rischio soprattutto per i pedoni e per gli utenti deboli. Dopo l’attivazione di cinque innovatili attraversamenti pedonali intelligenti sul lungomare e 350 mila euro di nuove asfaltature programmate nel mese di settembre che interesseranno anche viale Apua, via Casone e via Leopardi, l’amministrazione comunale investirà quasi 90 mila euro per assicurare ai pedoni l’attraversamento della via Aurelia in assoluta sicurezza. Lo farà attraverso tre interventi approvati da Anas competente per il tratto della via Aurelia.

“Siamo fedeli ai nostri impegni con i cittadini. I dati anche di Aci oggi dimostrano che i sinistri sono in forte calo, che i pedoni ed utenti deboli, laddove siamo intervenuti, hanno un passaggio sicuro e che gli investimenti che stiamo facendo in termini di potenziamento della segnaletica, dei dissuasori della velocità, safety cross, dossi ed attraversamenti, alla quotidiana attività di controlli degli equipaggi della Polizia Municipale e delle manutenzioni sono efficaci. – commenta il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – I tre interventi danno risposte concrete ad esigenze reali. Mettiamo ordine a situazioni che attendevano una risposta da molto tempo. Stiamo facendo quello che abbiamo promesso”. Ma c’è anche un quarto in fase di progettazione: è quello lungo la via provinciale Vallecchia all’altezza della Pieva di Santo Stefano: “lo realizzeremo”.

I tre progetti approvati dalla giunta che saranno eseguiti dall’assessorato ai lavori pubblici coordinato dall’assessore Francesca Bresciani prevedono: la realizzazione di un attraversamento pedonale a raso sulla statale SS1 Aurelia nel tratto di strada compreso tra le traverse comunali denominate Via Cavour e Via De Amicis al fine di collegare la zona residenziale esistente a monte della via Aurelia con l'abitato della località Focette posto a mare della strada suddetta; installazione di sistema di illuminazione/segnalazione per garantire visibilità e sicurezza dei pedoni in transito; opere di potenziamento della visibilità e della sicurezza dell’attraversamento esistente lungo la Statale Aurelia in località Ponterosso (nei pressi del km 369+200) mediante tinteggiatura del fondo stradale, segnaletica orizzontale di rinforzo e installazione di segnalatori luminosi di attraversamento al fine di rendere visibile il pedone e allertare con anticipo le autovetture in arrivo; messa in sicurezza del doppio attraversamento pedonale esistente in prossimità del Centro storico, al crocevia sito nella zona del Terminal Bus tra la statale SS1 Aurelia e la Via del Castagno caratterizzato da un importante flusso di traffico; installazione di sistemi di segnalazione ed illuminazione a Led degli attraversamenti pedonali e realizzazione di isole spartitraffico per delimitare la ciclopista presente in tale tratto della via Aurelia a tutela sia dei ciclisti che dei pedoni che si apprestano all'attraversamento.

Che le azioni messe in campo siano state efficaci lo dicono anche i numeri. Nelle strade urbane ed extraurbane cittadine ci sono stati nel 2019 meno incidenti (-3,2%) e meno feriti (-11,23%). Il dato è ancora più importante se paragonato al 2017 con gli incidenti calati dell’8% mentre i feriti addirittura del 21%. Nel 2019 i sinistri complessivi sono stati 273 con 136 feriti (3 morti), nel 2017 erano stati 297 a fronte di 211 feriti (3 morti).