Arte: dal 3 settembre in mostra 29 opere battute da Sotheby’s per beneficenza, collezionisti e mecenati sulle tracce dei maestri contemporanei

Stampa, 28 ago 14:13 ·
Vai a:   articolo principale       

Asta Charity a Pietrasanta con le opere dei più importanti artisti contemporanei internazionali a favore dell’Ospedale Versilia e delle famiglie ed imprese in crisi a causa del Covid-19. Alle opere di Fernando Botero, Fabio Viale, Kan Yasuda, Jimenez Deredia, Pablo Atchugarry, Giuliano Vangi Pablo Atchugarry, Giuseppe Carta, Girolamo Ciulla, Marco Cornini, Colomba D’Apolito, Marco Augusto Dueňas, Gian Paolo Dulbecco, Jo Endoro, Maria Gamundi, Rino Giannini, Alba Gonzales, Nanou Herman, Igor Mitoraj, Eun Sun Park, Tano Pisano, Alessandra Politi, Tiziano, Gustavo Vélez che avevano aderito nelle scorse settimane all’appello del Comune di Pietrasanta si sono aggiunti negli ultimi giorni Andrea Chisesi, Novello Finotti, Roberto Giansanti, Ciro Palumbo e Franca Pisani. 29 i lotti complessivi che saranno battuti dalla casa d’aste Sotheby’s il prossimo sabato 12 settembre (alle ore 19.00) in occasione dell’iniziativa “Il Grande Dono dell’Arte” promossa dal Comune di Pietrasanta che durante i mesi di lockdown aveva invitato i tanti artisti che lavorano e vivono nella Piccola Atene, riconosciuto centro mondiale per lavorazione artistica del marmo e del bronzo, a donare un’opera per aiutare chi è in difficoltà.

All’appello hanno risposto in 28. Le loro opere, sculture e quadri, saranno esposte, in anteprima al pubblico, e quindi per i collezionisti interessati, tra il Chiostro e la Chiesa di S. Agostino, a partire dal 3 settembre con ingresso libero dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 23.00 tutti i giorni. “L’interesse di collezionisti ed appassionati d’arte – fa sapere il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti – è fortissimo. L’asta sarà uno degli eventi d’arte a livello internazionale sicuramente tra i più prestigiosi e seguiti visto anche l’obiettivo che è quello di acquistare apparecchiature per il nostro Ospedale Versilia ed alimentare uno speciale fondo di aiuti per famiglie ed imprese in difficoltà a causa delle conseguenze del Covid. Collezionisti ed appassionati non acquisteranno solo un’opera d’arte di sicuro valore, ma faranno beneficenza. Gli artisti che hanno sposato questo nostro progetto, voluto dal Senatore Massimo Mallegni, non hanno donato solo una scultura o un quadro, hanno donato alla comunità speranza e solidarietà. Qui, molti di loro, sono cresciuti artisticamente, e si sono affermati lavorando a fianco dei nostri maestri artigiani; qui molti di loro vivono, condividono con i nostri laboratori visioni e progetti che diventano unici al mondo e che fanno della nostra città una sorta di paradiso artistico. Nella loro donazione c’è il gesto della riconoscenza nei confronti della nostra comunità”.

Già rese note anche le modalità partecipare all’asta e presentare le offerte per i lotti. Per iscriversi occorre inviare una mail ad arteperlaversilia@comune.pietrasasanta.lu.it indicando nome e cognome, cellulare e carta identità di chi intende partecipare all'asta. La modulistica per presentare le offerte è disponibile sul catalogo “Il Grande dono dell’Arte” o può essere richiesta via mail a arteperlaversilia@comune.pietrasasanta.lu.it

Dalle ore 19.00, gli interessati a partecipare all'asta potranno accedere al Chiostro, previa prenotazione, e a seguire, nel rispetto delle normative anti Covid, saranno accolti nella Chiesa di Sant'Agostino dove saranno presentate e battute le opere. Al termine, gli acquirenti delle opere e quanti, in questi mesi, hanno espresso solidarietà a Pietrasanta con donazioni raccolte nell'apposito fondo comunale destinato all'emergenza, saranno ringraziati con un brindisi impreziosito da leccornie a cura di “Le stelle di Pietrasanta” e “Les etoiles de Mougins”. Già definita la brigata francese di cui faranno parte vere e proprie star dell'alta cucina d'oltralpe. Arriveranno a Pietrasanta, per la speciale occasione, Olivier Roth, chef pasticcere presso il Mas Candille di Mougins, Stéphane Buron, MOF (ovvero Meilleur Ouvrier de France), chef del ristorante Le Chabichou di Courchevel e Guillaume Gomez, MOF, attuale chef dell'Eliseo; partecipa soltanto a eventi di beneficenza. A questo match gastronomico risponderà la cucina italiana che vedrà rappresentate le eccellenze del territorio tra le quali Andrea Mattei, chef del ristorante Bistrot di Forte dei Marmi.

Per informazioni: Istituti Culturali Comune di Pietrasanta tel. 0584 795500 arteperlaversilia@comune.pietrasanta.lu.it