Artigianato: scultura monumentale guru indiano Yogiraj è capolavoro tempi moderni, progetto fa il giro del mondo

Stampa, 6 ott 13:56 ·
Vai a:   articolo principale       

Il progetto monumentale in marmo di Carrara del guri indiano Yogiraj Sarkar Godariwale Ji realizzato a Pietrasanta fa il giro del mondo. Sono migliaia, in tutto il globo, i seguaci del santo indiano che attraverso le piattaforme social, in particolare YouTube dove un solo video è stato visto da quasi 50 mila utenti in pochi giorni, stanno contribuendo a promuovere i suoi maestri artigiani e la città come capitale indiscussa della lavorazione artistica.

GUARDA IL VIDEO!

Una volta ultimata dallo studio Stagetti che si era aggiudicato nel 2019 la commessa dopo aver partecipato ad un contest internazionale, la scultura sarà posizionata nel nuovo tempio della santissima divinità situato a trenta chilometri dal Taj Mahal e più precisamente nella città di Hathras. L’opera si chiama “Pramashwar – The Infinite” e significa il supremo. Il santone era arrivato direttamente in città per visionare il “bozzetto” a grandezza naturale ed incontrare il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti che lo aveva ricevuto nella Sala del Consiglio Comunale. Un incontro che ha segnato la maturazione di un rapporto molto speciale tra Pietrasanta e la comunità di seguaci del guru. “L’architettura del santuario – spiega Robin Sethi, uno dei promotori del contest - è stata progettata pensando a sostenibilità, positività e abilità artistica con particolare attenzione all’utilizzo dell’energia solare naturale. La costruzione del santuario sarà completata nel 2020 e sarà una dimora permanente del divino e un paradiso per i suoi seguaci di tutto il mondo. Raramente – ha scritto in una lettera inviata al sindaco negli scorsi giorni - vengono create opere d'arte che trattengono l'anima e la fede di molti. Una di queste sculture sacre è Pramashwar - The Infinite”.

La scultura è stata progettata a Pietrasanta nel 2019 ed emergerà da un unico blocco di marmo di Carrara. Avrà un’altezza di 3,3 metri. Yogiraj Sarkar Godariwale, nato nel 1874 a Nowshera, è stato uno yogi vissuto tra il XIX e il XX secolo, e i suoi seguaci lo venerano in quanto “sostenitore della pace e dell’armonia universale”, che ha “creduto nell’uguaglianza di tutte le religioni e ha sostenuto il percorso dell’altruismo verso le masse. Rinunciò ai piaceri effimeri e divenne un asceta per illuminare le fiamme delle luci spirituali nelle vite intorno a lui”.

“Il progetto – spiega ancora Sethi - è visto come il capolavoro dei tempi moderni. Un'opera che è potenzialmente buona per essere acclamata come capolavoro porta gloria alla città e a tutti gli artisti di Pietrasanta. Gli artisti che hanno visto la Sacra Scultura a Pietrasanta o attraverso le fotografie ampiamente condivise della realizzazione della Scultura in tutto il mondo hanno potuto percepire la vita incarnata in marmo. Pramashwar - The Infinite viene riconosciuto come Scultura della fede. La scultura non è più un'opera d'arte di un’artista, ma viene vista come un conglomerato di fede religiosa indiana con l'opera trascendente di Pietrasanta. L'opera magnum, PRAMASHWAR- The Infinite ha il potenziale per diventare Capolavoro dei tempi moderni e sarà visto come l'orgoglio di Pietrasanta per ora e per gli anni a venire”. L’opera è in fase di ultimazione.

GUARDA Pietrasanta nel mondo, Pramashwar-The Inifinite (1° parte)