4 novembre: Giornata Unità Nazionale e delle Forze Armate, a Capriglia 102° anniversario

Stampa, 3 nov 14:21 ·
Vai a:   articolo principale       

Pietrasanta celebra la 102esima Giornata dell'Unità Nazionale e delle forze armate. E’ in programma mercoledì 4 novembre la cerimonia per ricordare la fine del primo conflitto mondiale che ha segnato in modo profondo ed indelebile l’inizio del ‘900.

La data commemora la firma dell'armistizio siglato a Villa Giusti (Padova) con l'Impero austro-ungarico ed è divenuta la giornata dedicata alle Forze Armate. In questa giornata si intende ricordare, in special modo, tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere: valori immutati nel tempo, per i militari di allora e quelli di oggi.

La cerimonia solenne, che caratterizza la giornata dell’Unità d’Italia, è fissata a Capriglia alle 11.30 con la deposizione della corona al Monumento dei Caduti. Il punto di ritrovo per le due delegazioni formate da un amministratore comunale e da un rappresentante della Polizia Municipale è previsto invece alle 9.30 davanti al Comune in Piazza Matteotti: da qui si muoveranno verso lapidi e monumenti di tutto il territorio comunale della prima Guerra Mondiale per la deposizione della corona.

Corone saranno deposte al Monumento in Piazza Statuto, alla lapide della Chiesa dei Frati, Monumento di Capezzano Monte, Monumento ai Caduti a Tonfano, Monumento ai Caduti di Strettoia, Monumento di Vallecchia e Monumento di Valdicastello.

La commemorazione si terrà in forma ridotta e nel rispetto delle normative anti-Covid.