Ente: anagrafe e stato civile, come cambia il servizio fino al 3 dicembre

Stampa, 17 nov 17:07 ·
Vai a:   articolo principale       

Anagrafe e stato civile: ecco come cambia il servizio (almeno) fino al 3 dicembre. Restano gli orari di apertura al pubblico ma l’erogazione dei servizi, in particolare carta d’identità e certificati di stato civile, saranno nuovamente riorganizzati per adeguarsi alle nuove restrizioni anti-Covid.

Per quanto riguarda l’anagrafe al fine di limitare l'accesso al palazzo comunale, l'ufficio rilascerà certificazioni cartacee solo in caso di comprovata urgenza contattando l'ufficio. Le carte di identità saranno rilasciate, a seguito di appuntamento, secondo le modalità fino ad oggi seguite.

Per quanto riguarda lo stato civile le denunce di nascita e di morte continueranno ad essere accolte, come disposto dalla vigente normativa. Tutti i certificati di stato civile saranno trasmessi per posta elettronica e, solo in caso di impossibilità ad usare il mezzo, saranno materialmente consegnati, con le modalità indicate dall'ufficio di volta in volta. I matrimoni civili saranno celebrati alla presenza dei nubendi e dei soli testimoni. Gli atti da formare in presenza, purché indifferibili, saranno possibili solo a seguito di appuntamento.

Confermato l’orario di ricevimento telefonico dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30.

Per informazioni ed appuntamenti contattare il numero 0584/795266 o a mezzo mail : anagrafe@comune.pietrasanta.lu.it

Per dichiarazioni di Residenza/Abitazione utilizzare il servizio on line inviando le richieste a mezzo mail: anagrafe@comune.pietrasanta.lu.it oppure pec comune.pietrasanta@postacert.toscana.it

Infine una informazione di servizio.

Per facilitare l’incontro a distanza tra Municipio e cittadini l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti ha riunito, in una pagina del sito www.comune.pietrasanta.lu.it nella sezione “Coronavirus”, tutti i contatti degli uffici, per rendere organica, immediata e più facile la panoramica dei servizi. In caso di trasferimento di chiamata dai numeri fissi degli uffici ai cellulari personali dei singoli dipendenti – fa sapere il Comune di Pietrasanta - la linea potrebbe essere libera anche se il dipendente è occupato in un'altra conversazione telefonica. In questo caso si consiglia di provare a contattare il numero una seconda volta.

L’amministrazione comunale ricorda che è disponibile, sempre sul sito, la sezione dedicata all’emergenza sanitaria con aggiornamenti ed informazioni utili, oltre alla sezione speciale #Pietrasantanoicisiamo con contenuti culturali e di intrattenimento.